Il prossimo 9 luglio i Cameristi della Scala daranno il via all’edizione 2017 del Magnetic Festival (http://www.maggyart.it/magnetic-festival-2017/). Il concerto si terrà presso la suggestiva cornice della Miniera del Ginevro a Capoliveri e vedrà protagonista l’orchestra da camera scaligera insieme alla soprano Elena Monti e il violinista Davide Alogna, diretti dal M° Hakan Sensoy.

A. Vivaldi 

Concerto per archi e cambalo in Re min. RV 127

da Bajazet:

Sposa son disprezzata

G. F. Haendel

da Giulio Cesare:

Sinfonia bellica
Piangerò la sorte mia

da Alcina:
Ombre pallide

Felix Medelssohn

Concerto per violino e archi in Re min.

Camille Saint-Saëns

Introduzione e rondò capriccioso op.28

I Cameristi della Scala al teatro Politeama di Catanzaro

Di ritorno dai successi della tournée americana e dal concerto tenuto al Cemal Resit Rey di Istanbul i Cameristi della Scala tornano a esibirsi in Italia il prossimo 5 maggio alle 21:00 a Catanzaro, al teatro Politeama.

Nella prima parte del concerto i Cameristi eseguiranno il repertorio che, dal Nord America alla Cina, ha riscosso maggior successo in questi ultimi anni: le quattro stagioni di Antonio Vivaldi e las cuatro estaciones portenas di Astor Piazzolla. Violino solista Laura Marzadori (nella foto)

Nella seconda parte del programma il divertimento in re maggiore kv 205 e il celebre concerto in la maggiore K 488 per pianoforte e orchestra di W.A. Mozart eseguito al pianoforte da Emilio Aversano.

 

Link diretto alla pagina del concerto: http://www.politeamacatanzaro.net/index.php/10-stagione-2016-2017/orchestra-da-camera-scala-di-milano

 

Il prossimo 24 aprile i Cameristi della Scala, diretti per l’occasione da Hakan Sensoy e solista Davide Alogna, saranno ancora una volta protagonisti della scena musicale a Istanbul, città che ha ospitato la compagine scaligera quasi ogni anno nel recente passato nelle sale da concerto più prestigiose della città. Il programma prevede l’esecuzione della sinfonia di Luigi Boccherini op 12 n 4 “la casa del diavolo“, del concerto di Ottorino Respighi per violino e orchestra cosiddetto “all’antica“, del brano in prima assoluta di Münir Nurettin Beken Klasik Kemençe İçin İkili Konçerto e della sinfonia di Joseph Haydn in mi minore “Trauer“.

Il concerto si terrà al Cemal Resit Rey (http://www.crrkonsersalonu.org/?p=content_etkinlik&cl=etkinlikler&ay=04&i=1104).

I Cameristi della Scala celebrano Arturo Toscanini

Nel 150º anniversario della nascita di Arturo Toscanini i Cameristi della Scala effettueranno una tournée commemorativa con tre concerti negli Stati Uniti, patria adottiva del grande direttore d’orchestra. Due le tappe di Washington, alla Library of Congress e alla Union station. A New York a fare da cornice dell’ultimo concerto saranno gli spazi della libreria Rizzoli. La tournée dei Cameristi è sostenuta interamente da Salini Impregilo nell’ambito di numerose iniziative volte a esaltare la figura del leggendario Maestro e del legame tra i valori che legano l’Italia e gli Stati Uniti.

Concerti di ottobre a Salonicco e al Teatro alla Scala

Dopo l’enorme successo ottenuto a Teheran, il prossimo 4 ottobre i Cameristi della Scala faranno il loro debutto a Salonicco al teatro Megaron.
In programma musiche di Bach e Vivaldi. Solisti saranno Francesco Manara, Massimo Mercelli, Massimo Polidori e Yannis Tsitselikis.

Due giorni dopo, il 6 ottobre, al Teatro alla Scala i Cameristi dedicheranno un concerto a Giuseppe Sinopoli a quindici anni dalla scomparsa del grande direttore. A dirigere l’orchestra da camera scaligera sarà Enrico Dindo che, per l’occasione, interpreterà due grandi capolavori: le Metamorfosi di Richard Strauss e la versione per orchestra d’archi del quartetto la Morte e la Fanciulla di Franz Schubert.

I Cameristi della Scala in tournée a Vilnius e in Polonia

Il prossimo mese di aprile i Cameristi della Scala effettueranno una tournée di sei concerti a Vilnius e nelle principali città della Polonia. Tra queste, Vilnius, Krakov e Varsavia hanno già più volte ospitato l’orchestra da camera scaligera.

Le città e le sale da concerto del tour sono:

  • Vilnius, 3 aprile, Compensa hall
  • Varsavia, 4 aprile, National Philharmonic
  • Lodz, 24 aprile, Grand Theatre
  • Gdansk, 25 aprile, Baltic Philharmonic
  • Krakov, 26 aprile, ICE congress center
  • Poznan, 27 aprile, Micwievicz Philharmonic hall

Il programma dei concerti prevede l’esecuzione di alcune fantasie da opere di Verdi che i Cameristi hanno registrato in cd e che tanto successo hanno riscosso in questi anni nelle platee internazionali.

I Cameristi della Scala in concerto negli Stati Uniti

I Cameristi della Scala saranno in tournée negli USA dall’ 8 all’ 11 ottobre prossimo.

Le tappe del tour saranno l’8 a Washington nell ’Ambasciata d’Italia, il 9 a New York nella Carnegie Hall e il 10 a Boston nel Kresge Auditorium del MIT.

I Cameristi torneranno negli Stati Uniti dopo il grande successo del tour effettuato nel 2013 per le celebrazioni del bicentenario verdiano e dell’anno della cultura italiana negli Stati Uniti.

Nella tournée americana i Cameristi eseguiranno uno dei brani più frequentati del loro repertorio, le Stagioni di Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla, che hanno inciso in CD e hanno eseguito a Parigi, Mosca, Helsinki, Copenhagen, Stoccolma, Tel Aviv, Gerusalemme, Toronto, Shanghai e in altre importanti città del mondo.

scarica il programma

Articolo da GLOBALPRESS.EU del 25 settembre 2014: “IN USA CAMERISTI SCALA E MANARA PER SEMESTRE UE”

La tournée è sostenuta da ENI, major partner dei Cameristi della Scala per l’attività all’estero.

Major partner:   eni
Domenica alla Scala

Teatro alla Scala, domenica 19 gennaio alle ore 16:00 per il ciclo “domenica alla Scala”

Johann Sebastian BachConcerto n. 3 in sol magg. BWV 1048 per tre violini, tre viole, tre violoncelli e basso continuo
Concerto n. 5 in re magg. BWV 1050 per flauto traverso, violino, clavicembalo, archi e basso continuo

Marco Zoni – flauto
Francesco Manara – violino
Riccardo Doni – clavicembalo

Concerto n. 6 in si bem. magg. BWV 1051 per due viole da braccio, due viole da gamba, violoncello e basso continuo

Concerto n. 4 in sol magg. BWV 1049 per violino, due flauti “in echo”, archi e basso continuo

Francesco Manara – violino
Marco Zoni – flauto
Flavio Alziati – flauto

Tournèe negli Stati Uniti

07 ottobre – Boston, Massachusetts Institute of Technology, Kresge Auditorium
08 ottobre – Providence, Brown University
09 ottobre – Washington, Library of Congress presso il Coolidge Auditorium
10 ottobre – New York, Carnegie Hall, 8 p.m.
11 ottobre – Miami, Ca’ D’oro

Nell’anno delle Celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi i Cameristi della Scala presentano un programma, unico nel panorama musicale internazionale, composto da Fantasie da opere verdiane realizzate nell’Ottocento da importanti compositori italiani. Questi brani, omaggio al genio e alla grandezza del compositore di Busseto, giacevano inediti nelle biblioteche italiane, e sono stati da noi ritrovati, sottoposti ad un lungo lavoro di revisione e trascrizione, e vengono quindi presentati in prima esecuzione moderna.

In un’epoca in cui non esisteva la possibilità di riprodurre la musica se non dal vivo, queste Fantasie dalle Opere verdiane rappresentavano un importante veicolo di diffusione delle musiche di Verdi, rielaborazioni che con il linguaggio moderno potremmo definire cover, testimonianza dell’enorme popolarità delle musiche originali cui fanno riferimento, e faranno rivivere le melodie più celebri di Verdi attraverso il virtuosismo dell’orchestra e dei suoi solisti.

scarica il programma

Major partner:   eni Con il contributo di:   mapei
Grazie a:   american-airlines vento-associati
Con il patrocinio di:   cultura-italiana italia provincia-milano expo insv american-chamber-of-commerce

FANTASIE SU OPERE DI VERDI – Verdi 2013 – Celebrazioni per il bicentenario verdiano
Programma

Giovanni Avolio
Falstaff – per violino, violoncello e orchestra

Luigi Mancinelli (1848 – 1921)
Don Carlo – per violoncello e orchestra
Aida – per violoncello e orchestra

Camillo Sivori
Il Trovatore – per violino e orchestra

Antonio Bazzini (1818 – 1897)
La Traviata – per violino e orchestra

CAMERISTI DELLA SCALA
Francesco Manara – violino solo
Massimo Polidori – violoncello solo

Andrea Pecolo, Gianluca Scandola – violini
Joel Imperial – viola
Jakob Ludwig – violoncello
Alessandro Serra – contrabbasso
Flavio Alziati – flauto
Guido Ghetti – oboe
Mauro Ferrando – clarinetto
Laura Costa – fagotto
Claudio Martini – corno

Musica classica e migranti

Il prossimo 21 giugno alle 20.30 presso la Chiesa di Maria Madre della Chiesa in via Michele Saponaro 28 a Milano i Cameristi della Scala terranno un concerto in una cornice molto speciale.

Musica classica e migranti: questo il filo conduttore di una serata all’insegna della musica intervallata da alcune testimonianze di migranti che vivono e lavorano a Milano.

L’iniziativa che vede il coinvolgimento delle istituzioni milanesi è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi che gestisce, tra le altre, la Casa di solidarietà di via Saponaro 40.

12