In tour a Zagabria e Zurigo

Novembre è un mese ricco di importanti appuntamenti per i Cameristi della Scala. Dopo l’enorme successo ottenuto al Guggenheim Museum di New York, i Cameristi saranno ospiti di due importanti istituzioni musicali a Zagabria e Zurigo.

Il prossimo 25 novembre, al Teatro Lisinski di Zagabria, i Cameristi eseguiranno un programma tutto italiano, omaggio alla tradizione operistica ottocentesca. Solisti della serata saranno Francesco Manara, Massimo Polidori e Fabien Thouand.

In programma la fantasia su temi del Falstaff composta da Giovanni Avolio, le danze dal terzo atto del Guglielmo Tell di Gioachino Rossini, la fantasia su Il Trovatore composta da Camillo Sivori, il concerto su temi de La Favorita di Gaetano Donizetti composta da Antonio Pasculli e a seguire una fantasia su Aida e la bellissima fantasia su temi de La Traviata composta da Antonio Bazzini.

link del concerto:

http://www.lisinski.hr/hr/novosti/cameristi-della-scala-svjetska-karijera-edukativno/

Il 28 novembre, inoltre, alla Maag Halle di Zurigo i Cameristi si esibiranno per il ciclo “i Grandi Interpreti“. Il concerto sarà diretto da Wilson Hermanto e solista al pianoforte sarà Sergei Babayan.

Il programma, molto virtuosistico per l’orchestra, spazia da Gioachino Rossini, con la sonata a quattro n°3Richard Strauss con Metamorfosi, studio per 23 archi solisti, eseguito per la prima volta proprio a Zurigo dal Collegium Musicum Zürich nel 1946. Sergei Babayan sarà protagonista del concerto per pianoforte e orchestra n°9 k271 “Jeunehomme” di Wolfgang Amadeus Mozart. Completa il programma la sinfonia n°44Trauer” di Franz Joseph Haydn.

link del concerto:

http://www.caecilia.ch/konzerte/