Il mito di Arturo Toscanini

Nell’anniversario dei 150 anni dalla nascita e dei 60 dalla morte i Cameristi della Scala, con il sostegno di Salini Impregilo, celebrano l’epopea artistica e personale del Maestro Arturo Toscanini con un nuovo concerto negli Stati Uniti, che sono stati per “the Maestro” culla e consacrazione di un successo mondiale. Il 2 novembre nell’auditorium del Guggenheim museum i Cameristi, con la partecipazione straordinaria del tenore Vittorio Grigolo, eseguiranno musiche di Verdi, Rossini, Tosti, Donizetti e Leoncavallo.

Al Teatro alla Scala Grandi Spettacoli per Piccoli

Si avvicina la data del tradizionale concerto che i Cameristi della Scala ogni anno dedicano al giovane pubblico scaligero. Il programma, come sempre, è dedicato ai giovanissimi. Domenica 29 ottobre verranno presentati tre strumenti a fiato della famiglia dei legni; ciascuno eseguirà uno dei brani più celebri scritti per il proprio strumento.
Inoltre, in prima assoluta, Gattomachia, il brano commissionato dai Cameristi al compositore siciliano Orazio Sciortino, fiaba musicale liberamente tratta da un racconto di Lope de Vega.

 

Alessandro Marcello           

Concerto in re minore per oboe e archi

Antonio Vivaldi           

Concerto in sol maggiore RV 493 per fagotto e archi

Concerto in re maggiore RV 428 per flauto e archi “Il Cardellino”

Orazio Sciortino           

La Gattomachia

Fiaba musicale per narratore, violino concertante e archi (prima esecuzione assoluta) con testo di Orazio Sciortino liberamente tratto da La Gatomaquia di Lope de Vega